Flexform a Singapore per un progetto d'arredo di lusso

16/09/2016

L'eccellenza Made in Italy di Flexform è arrivata oltre oceano in una meravigliosa villa di Singapore.

Il marchio ha infatti partecipato al progetto d'arredo della lussuosa residenza privata con due composizioni dei divani e pouf Groundpiece, tra i pezzi senza dubbio più iconici della collezione.

Disegnato nel 2001 dall'architetto Antonio Citterio, il divano Groundpiece é diventato, negli anni, bestseller indiscusso di tutta la produzione Flexform, rivoluzionando completamente il concetto di divano e introducendo proporzioni e misure del tutto nuove.

Molto profondo, particolarmente basso e originalmente destrutturato con ampie cuscinature in piuma d'oca, Groundpiece ha cambiato il modo di stare seduti sul divano, rendendolo decisamente più informale e in grado di soddisfare più usi.

Infatti con Groundpiece sul divano sicuramente si legge, si riposa, si guarda la tv, ma in più, è questo è sicuramente il suo valore aggiunto, si può lavorare al computer o addirittura cenare.

Questo perché il divano è stato predisposto per permettere l'inserimento, nella sua struttura, di alcuni elementi-contenitore bassi in metallo rivestito in cuoio che, sostituendo parte dello schienale o del bracciolo, diventano utilissimi piani di appoggio.

Componibile all'infinito, perché conta su una vasta gamma di elementi che lo trasformano in divano, pouf o chaiselongue, Groundpiece é sicuramente la scelta giusta per rendere ancora più esclusivo un ambiente già di per sè destinato a stupire.

E' infatti proprio il caso della villa a Singapore, una residenza tanto ampia quanto elegante e raffinata, che, tra i tanti "plus", vanta i comfort esclusivi di una piscina privata e di una vista panoramica davvero mozzafiato.